Paranormale

Il termine paranormale si applica a quei presunti fenomeni (detti anche anomali) che risultano contrari alle leggi della fisica e agli assunti scientifici e che, se misurati secondo il metodo scientifico, sono risultati inesistenti o, nel caso di fenomeno esistente, comunque spiegabili sulla base delle conoscenze attuali.

Secondo i parapsicologi, invece, esisterebbero fenomeni non spiegabili in base alle leggi scientifiche attuali e la maggioranza dei parapsicologi si aspetta che future ricerche spieghino queste anomalie anche se ritengono che non saranno spiegabili fino a che non verrà operata una rivoluzione nella scienza attuale.
La definizione di fenomeno anomalo è data dagli stessi parapsicologi poiché si tratterebbe di fenomeni difficilmente spiegabili sulla base dei modelli scientifici attuali. Continua la lettura di Paranormale

Cosa è l’Esoterismo

Esoterismo è un termine generale per indicare le dottrine di carattere segreto i cui insegnamenti sono riservati agli iniziati, ai quali è affidata la possibilità della rivelazione della verità occulta, del significato nascosto.

Senso comune del termine

“Esoterico” deriva dal greco εσωτερικός (esotericos), che è l’insieme delle parole εσώτερος (esoteros) “interiore” ed εἰκός (eikos) “naturale”.  Da cui gli studi esoterici sono gli studi sulla natura interna dell’uomo che riguardano quelle scienze che portano, attraverso l’introspezione, alla riscoperta di noi stessi, alla conoscenza della nostra “natura interna”, della Verità. Può anche significare un sapere naturalmente ristretto a un gruppo di iniziati, che detengono il potere di rivelarlo a chi vogliono. Si contrappone, quindi, a essoterico, parola che indica il sapere oggettivo, per sua natura aperto a tutti coloro che vogliono appropriarsene e sono eventualmente disposti allo sforzo necessario.

Esoterismo è un termine oggi abusato, ma di uso comune, per indicare prassi magiche, riti di cartomanzia, calcoli cabalisti e altre forme di superstizione, cioè credenze di natura irrazionale.

Esoterismo è anche sinonimo di nascosto, occulto, in quanto scienze esoteriche come l’alchimia (che doveva trasformare il piombo, ciò che è negativo, in oro, in ciò che è positivo, nell’uomo per fargli riscoprire la sua “natura interna”) dovevano nascondersi, rendersi occulte usando allegorie, per non subire le reazioni della Chiesa.

Fonte: Wikipedia

Cosa è L’Occultismo?

Il termine occultismo viene generalmente utilizzato per indicare un complesso di pratiche che spaziano dall’alchimia all’astrologia, alla magia, a quelle scienze che si basano sul principio che esistano analogie ed omologie tra l’uomo e realtà soprasensibili.

L’elaborazione teorica sulla quale si fonda l’occultismo è l’esoterismo, l’insieme dei sistemi di pensiero filosoficoreligiosi che costituiscono la base delle tecniche occulte.

La creazione del termine francese occultisme si deve ad Eliphas Lévi (18101871), che lo derivò probabilmente dalla filosofia occulta di Agrippa von Nettesheim.

L’occultismo è lo studio dell’occulto supposto e della saggezza nascosta. Per l’occultista è lo studio della Verità, o piuttosto di una verità più nascosta che esiste sotto la superficie delle cose: «La Verità è sempre nascosta ad una visione superficiale». Può essere considerata un’area “oscura, forse più grande di qualunque altra nel campo della religione. Può avere a che fare con oggetti cometalismani, alla stregoneria ed al voodoo, ma anche a percezioni extrasensoriali ed alla numerologia.
Quasi tutto quello che non è contemplato dalle maggiori religioni (e anche qualcosa che lo è) è incluso nel regno dell’occulto. Anche la cabala è stata considerata uno studio occulto, forse per la sua popolarità presso i magi, ma più probabilmente perché ha a che fare con tematiche esoteriche.
In seguito fu adottata dall’Ordine Ermetico dell’Alba Dorata (Golden Dawn) e portata alla luce da Aleister Crowley. Da allora molti autori hanno dato il loro contributo all’Occulto tracciando dei parallelismi tra differenti discipline. Una delle organizzazioni più importanti è l’ Ordo Templi Orientis, che creò un sistema magico ispirandosi a molti e differenti stili e sistemi.

Fonte: Wikipedia